Consegnati i premi di Ceramicarredocittá

Lighthouse, di Doriana Bianco e Marianna Del Gaizo, del Liceo Artistico Sabatini Menna di Salerno, è risultato il progetto vincitore della prima edizione di ceramicarredoCittà, la cui premiazione si è svolta, questa mattina, nell'aula consiliare del Comune di Vietri sul Mare. Una decisione presa dalla giuria, affidata a Paolo Verri, direttore di Matera 2019, con la partecipazione, tra gli altri, del presidente nazionale dell'Unione Artistico tradizionale della Cna, Andrea Santolini, e del vice presidente Lucio Ronca, nella doppia veste anche di presidente provinciale dell'Unione Artistico tradizionale di Salerno. La giuria si è riunita in mattinata, prima di spostarsi al Comune, al Palazzo della Guardia dove tutti i progetti presentati resteranno esposti per una settimana. Lighthouse rappresenta un faro per ricordare il mare e simboleggiare la sicurezza. Un elemento in ferro con componenti in ceramica con illuminazione notturna per un migliore utilizzo come raccoglitore di ciche di sigarette, come richiesto dal bando di concorso. La giuria ha assegnato anche altri 4 premi. Tecnica di realizzazione a Stella dei venti di Aurora Califano, del Liceo Galizia di Nocera Inferiore; Originalità a Palombaro di Michela Amalia Perla, del Sabatini Menna di Salerno; Fattibilità realizzativa a The Marine di Teresa Bosco e Marisa Sica, del Sabatini Menna; Integrazione con il territorio a Navicula di Alessia Teofrasto e Sonia Pappacena del Galizia di Nocera. Dopo la premiazione si è svolta anche l'assemblea provinciale della Cna Artistico Tradizionale di Salerno. Eletti i delegati provinciali Franco Raimondi, Rosmundo Giarletta, Vittorio Villari, Iolanda Massimino, Luigi Truono ed i portavoci, Franco Raimondi per la ceramica e Rosmundo Giarletta per gli orafi. Presidente dell'Unione provinciale, Rosmundo Giarletta. Nel corso dell'assemblea, inoltre, è stato consegnato un attestato di maestro Artigiano a Domenico Costabile, ultimo ebanista di Cava de' Tirreni.

Il progetto Ceramicarredocittà, voluto dalla Cna di Salerno in senergia con il Comune di Vietri sul Mare, ha coinvolto gli studenti dei licei artistici Galizia di Nocera Inferiore e Sabatini menna di Salerno per cercare nuove e creative soluzioni di arredo urbano utili a sostituire gli anti estetici contenitori per le cicche di di sigarette