Cna e Lilt insieme

“Prevenzione con i baffi”

Lunedì 3 aprile, alle ore 10, presso il Salone del Gonfalone del Comune di Salerno, si terrà la conferenza stampa di presentazione della campagna di prevenzione della salute maschile “Prevenzione con i baffi” promossa dalla Cna di Salerno e dalla sezione provinciale della Lilt Salerno, con il patrocinio del Comune di Salerno.  La salute  maschile è sempre più oggetto di un' attenta valutazione sia clinica si epidemiologica, perché  l'uomo non ha cura di sé. L'incapacità di raccontarsi dall'ombelico in giù, l'ambiente in cui si vive e lo stile di vita fanno sì che l'ipofertilita', il calo del desiderio e le altre patologie  uro-genitali siano in  crescente aumento con gravi ripercussioni.

La CNA e la LILT  di  Salerno identificano nei saloni di acconciatura maschile il luogo ideale dove il " maschio" possa interrogarsi e  riflettere sul proprio stato di salute attraverso la compilazione di un test di  autovalutazione anonimo.  I primi ad effettuarlo saranno proprio i barbieri ed acconciatori salernitani che poi si faranno promotori della distribuzione del test  presso i loro clienti.
I dettagli della campagna saranno resi noti durante la conferenza stampa alla quale parteciperanno per il Comune di Salerno l’assessore al Commercio,  Dario Loffredo; per la Cna di Salerno il presidente provinciale, Sergio Casola  ed il presidente degli Acconciatori,Magno De Bellis; per la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione Provinciale di Salerno,  il presidente Giuseppe Pistolese e l’urologo della Lilt,Antonio Brando